NYFW 2018, curvy in passerella per le grandi case di moda

Sembra finalmente affermarsi il concetto di ‘bello oltre la taglia’: alla NYFW 2018 sempre più spazio per le curvy in passerella!

Si parte da Ashley Graham e si arriva a Candice Huffine, per passare da tante altre bellissime modelle morbide anche meno note e da mannequin che hanno rappresentato in diversi momenti la bellezza della diversità: alla New York Fashion Week 2018 non sono mancate le curvy in passerella.

Con look casual ed eleganti, spesso coloratissimi, le curvy model in passerella (ma sopratutto le case di moda, in questa occasione), hanno portato avanti il messaggio positivo della bellezza a prescindere dalla taglia. A fare da apripista, come sempre, la favolosa Ashley Graham, che ha indossato un abito ultracolorato; a seguire, anche Candice Huffine e Sabina Karlsson. Le maison che le hanno volute in passerella sono state Michael Kors, Christian Siriano e Prabal Gurung, che in tutti i casi hanno mostrato al mondo  – specialmente quello rigidissimo delle catwalk – che le curvy in passerella non hanno niente da invidiare alle modelle regular e che, anzi, le loro forme possono essere valorizzate anche da abiti meno ‘tradizionali’ e più eccentrici, oltre ad essere oggettivamente belle.

Ashley Graham per Michael Kors

Candice Huffine per Christian Siriano
Sabina Karlsson per Michael Kors

A sottolineare la ricchezza della diversità e a voler dare anche un forte messaggio politici, Prabal Gurung ha voluto far sfilare, oltre alle curvy, anche la modella trans e attivista LGBT Andrea Pejic.

Andrea Pejic per Gurung

Noemi Matteucci

Noemi è docente di lingua inglese, laureata in traduzione tecnico-scientifica e giornalista pubblicista. Ama il buon vino e il buon cibo. Curiosissima e dinamica, adora viaggiare e perdersi nella natura, che si tratti del giardino di casa, di un parco o di montagna. È nata e vive nella verde Umbria.

Lascia un commento